Fondazione Universitaria Marco Biagi
Università di Modena e Reggio Emilia
Fondazione Universitaria Marco Biagi
Foto della sede della Fondazione Marco Biagi

Quaderni Fondazione Marco Biagi

Presentazione di Francesco Basenghi, Direttore Responsabile

Fin dalla sua nascita la Fondazione ha avuto tra i propri scopi istituzionali la promozione degli studi riguardanti il Diritto del lavoro e le Relazioni industriali. E’, tra l’altro, sede della Scuola internazionale di Dottorato in Relazioni di lavoro, opera quale Centro di Alta Formazione, cura ed organizza iniziative congressuali, anche di respiro internazionale, tra le quali l’annuale Convegno in ricordo di Marco Biagi, coordina l’attività di un solido gruppo di giovani ricercatori impegnati nell’analisi, non solo in chiave giuridica, delle tematiche riguardanti le relazioni industriali.
La scelta di dare vita ai Quaderni della Fondazione Marco Biagi nasce dalla volontà di creare un agile e pronto strumento di documentazione e diffusione della produzione scientifica variamente riferibile all’ampio spettro delle attività svolte presso questa Istituzione universitaria, privilegiando – in naturale coerenza con il pensiero di Marco Biagi – sia la dimensione interdisciplinare che la lettura comparata, nella consapevolezza di quanto decisivo possa rivelarsi lo studio delle esperienze di altri sistemi.

Proprio in ragione dell’ampiezza degli interessi della Fondazione i Quaderni si articoleranno in due tipologie di studi:

Ricerche
destinate a raccogliere i risultati del lavoro di indagine condotto da giovani cultori, spesso coordinati in team, operanti all’interno della Istituzione;

Saggi
contributi offerti alla comunità scientifica da studiosi nazionali ed internazionali che a vario titolo abbiano contribuito, con il loro lavoro, alle attività della Fondazione.

In ogni caso, la produzione così raccolta sarà ispirata al rispetto dei principi della piena autonomia di pensiero, della assoluta libertà da ogni condizionamento ideologico o di scuola, dall’integrale rifiuto di qualsiasi dogmatismo, nel ricordo e secondo l’insegnamento del Giurista al quale la Fondazione è intitolata.

Brevi note per la redazione dei Quaderni FMB