Logo Fondazione Marco Biagi Logo Università di Modena e Reggio Emilia

La Fondazione Marco Biagi collabora all’organizzazione della High School Advanced Engineering Summer Program – Italian Motor Valley Experience 2023

Per il terzo anno la Fondazione Marco Biagi collabora all’organizzazione della nuova edizione della High School Advanced Engineering Summer Program Italian Motor Valley Experience (IMVE) 2023.

L’iniziativa offre la possibilità di svolgere un’esperienza universitaria di 10 giorni in cui si esplorano i leader mondiali dell’industria automobile. Durante questo programma estivo rivolto alle scuole superiori, gli studenti comprenderanno i meccanismi ingegneristici che stanno alla base dei veicoli ad alte prestazioni, la storia e la cultura dell’innovazione nel settore automobilistico italiano grazie al contatto con docenti universitari, esperti e aziende di punta del settore.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di fornire un primo approccio tecnico agli studenti e alle studentesse, presentando ed analizzando i metodi e le problematiche progettuali e tecnologiche che caratterizzeranno la concezione e lo sviluppo di un veicolo e delle sue componenti. Il livello di approfondimento sarà in linea con le competenze in ingresso degli studenti e delle studentesse, offrendo nozioni e informazioni comprensibili ed arricchenti.

Il progetto si rivolge a studenti delle superiori con una solida preparazione STEM e una grande motivazione. Gli studenti devono avere 16 anni al momento dell’iscrizione.

La Summer School ha una durata di due settimane, dal 2 Luglio al 15 Luglio 2023, e si terrà a Modena presso il Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari.

Il programma include:

  • lezioni frontali, seminari e workshop tenuti da docenti MUNER (Università dell’Autoveicolo dell’Emilia-Romagna) e professori e ricercatori dell’Università di Modena e Reggio Emilia;
  • visite all’interno delle più importanti aziende automobilistiche italiane partner MUNER;
  • attività culturali immersive nel contesto e nella cultura italiana ed emiliano-romagnola, grazie alla collaborazione con l’associazione culturale Victoria Language and Culture.

Tutte le attività si terranno in inglese perciò la conoscenza fluente della lingua è prerequisito indispensabile.

Per maggiori informazioni e modalità di partecipazione si rimanda al sito dedicato.