Logo Fondazione Marco Biagi Logo Università di Modena e Reggio Emilia

Master in Lavoro Digitale – Diritto e management per l’impresa e la pubblica amministrazione a.a. 2021/22

ISCRIZIONI APERTE

Data: Dal 1 Aprile 2022 al 31 Marzo 2023

Scadenza iscrizioni: 30 Marzo 2022, ore 13:00

Il master di II livello “Il lavoro digitale – Diritto e management per le imprese e la pubblica amministrazione”, nato dalla collaborazione tra i Dipartimenti di Giurisprudenza e Economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia e la Fondazione Marco Biagi mira a formare esperti in modelli di organizzazione e gestione digitale del lavoro.

I professionisti altamente qualificati che verranno formati saranno capaci di sfruttare al meglio le nuove modalità e gli strumenti di gestione delle relazioni di lavoro – sia individuali che collettive – e di valutarne l’impatto sulla performance organizzativa e individuale e sulla tutela dei dati del lavoro digitalizzato, tutte competenze necessarie per guidare le imprese pubbliche e private nel percorso di trasformazione digitale.

N. posti disponibili: minimo 18 – massimo 35

Periodo di svolgimento: aprile 2022 – marzo 2023

Ore di lezione: 242 di didattica frontale, in presenza e/o a distanza

Crediti formativi universitari: 60

Direttore: Prof. Alberto Tampieri

Sito web del master: www.masterlavorodigitale.unimore.it/

Requisiti di accesso

  • Tutte le lauree conseguite secondo gli ordinamenti precedenti al D.M. 509/99; tutte le lauree magistrali (conseguite ai sensi del D.M. 270/04) e specialistiche (conseguite ai sensi del D.M. 509/99).

  • Titolo di pari valore rilasciato all’estero, riconosciuto idoneo dal Consiglio scientifico ai soli limitati fini dell’iscrizione al Master.

Obiettivi e profilo professionale

Obiettivo del master è creare esperti in modelli di organizzazione e gestione digitale del lavoro, in grado di valutare l’impatto sulla performance organizzativa e individuale e sulla tutela dei dati del lavoro digitalizzato.

I professionisti così formati non solo saranno capaci di cogliere e valorizzare al meglio le nuove modalità di esecuzione della prestazione, ma anche di organizzare efficacemente la prestazione lavorativa in modalità agile e telelavoro, risultando in consulenti in direzione e organizzazione aziendale competenti e indispensabili per la creazione di protocolli e buone prassi professionali nella management digitale del lavoro, nonché addetti e responsabili delle risorse umane formati per affrontare le sfide del digital recruting e, più in generale, della hr digital transformation.

In particolare, il master si rivolge a:

  • Dirigenti e funzionari pubblici, in particolare di Amministrazioni statali, INPS e INAIL, enti locali, Aziende sanitarie;
  • Consulenti in direzione e organizzazione aziendale;
  • Avvocati, Consulenti del lavoro e Dottori commercialisti ed Esperti contabili;
  • Addetti e Responsabili delle risorse umane;
  • Studenti magistrali e giovani professionisti.

Moduli didattici

Il Master è strutturato in 1500 ore, per un totale di 60 CFU, di cui:
• 242 di lezioni frontali;
• 400 di stage;
• 125 per la prova finale;
e le rimanenti ore in attività di studio individuale, workshop, studio e discussione individuale e di gruppo su leading cases, testimonianze, visite aziendali.

Il master si articola in nove moduli didattici:

1) Tecnologia e nuove forme di lavoro private e pubbliche
Coordinatori: Francesco Basenghi, Alberto Russo

2) Telelavoro, lavoro agile e smart working emergenziale
Coordinatori: Francesco Basenghi, Valeria Fili’

3) I lavori tramite piattaforma
Coordinatori: Iacopo Senatori, Elisa Valeriani

4) Gestione digitale delle risorse umane e dei rapporti di lavoro
Coordinatori: Gianluigi Fioriglio, Tommaso Fabbri

5) L’organizzazione del lavoro digitale
Coordinatori: Tommaso Fabbri, Annachiara Scapolan

6) La tutela della privacy nel lavoro digitalizzato
Coordinatori: Gianluigi Fioriglio, Simone Scagliarini

7) Nuove forme di sfruttamento del lavoro digitale – Misure processual-penalistiche
Coordinatore: Giulio Garuti

8) Il sindacato e i profili collettivi nell’evoluzione del lavoro digitale
Coordinatori: Iacopo Senatori, Carla Spinelli

9) European digital – labour law
Coordinatrice: Maria Barberio

Modalità di frequenza

Le lezioni si svolgeranno a partire da metà di aprile 2022, tendenzialmente nelle giornate di venerdì (dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00) e sabato (dalle ore 9.00 alle ore 13.00) in modalità mista, ovvero in presenza a Modena e in modalità sincrona assicurando la conciliazione della attività formativa con lo svolgimento dell’attività lavorativa. E’ richiesta la presenza in aula per almeno il 30% delle lezioni complessive.

Il calendario delle lezioni potrà essere richiesto alla segreteria del master.

Il Master prevede uno stage curriculare di 400 ore che il partecipante potrà svolgere presso enti e aziende, pubbliche e private, partner del master e/o che collaborano con il Dipartimento di Giurisprudenza, il Dipartimento di Economia Marco Biagi e la Fondazione Marco Biagi. Tuttavia, gli studenti lavoratori potranno sostituire lo stage con il riconoscimento dell’attività lavorativa a patto che suddetta attività sia attinente ai temi del Master.

Il Master prevede verifiche intermedie e si concluderà con la discussione della tesi indicativamente nel mese di aprile 2023.

Corpo docente

Il corpo docente è costituito da docenti, ricercatori e ricercatrici universitarie, avvocati, giuristi d’impresa, responsabili di personale ed esperti con specifiche competenze in materia organizzativa e di risorse umane, giuridica e di compliance, in grado di assicurare una formazione avanzata e multidisciplinare sui temi oggetto del master.

Costo d’iscrizione

€ 4.000,00 quota di iscrizione

  • € 2.000,00 per la prima rata, contestualmente all’iscrizione
  • € 2.000,00 per la seconda rata, entro il 30 settembre 2022

Agevolazione per neolaureati triennale e/o magistrale (ovvero coloro che hanno conseguito il titolo da non più di 3 anni al momento di scadenza del bando):

€ 3.000,00 quota di iscrizione

  • € 1.500,00 per la prima rata, contestualmente all’iscrizione
  • € 1.500,00 per la seconda rata, entro il 30 settembre 2022

€ 2.500 quota di iscrizione uditore (unico versamento contestualmente all’iscrizione)

Modalità di iscrizione

Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro la data di scadenza indicata, unitamente agli eventuali allegati (vedi art. 3 del bando di ammissione), esclusivamente tramite l’area riservata dell’Ateneo.

La selezione avverrà sulla base dei titoli posseduti (40%) e di un colloquio motivazionale (60%).

Su richiesta, il colloquio “motivazionale” può essere sostenuto anche a distanza. Il calendario delle prove sarà confermato via email ai candidati ammessi al colloquio.

Prima di procedere alla richiesta di ammissione, vi invitiamo a leggere con attenzione il bando di ammissione.

La segreteria organizzativa è disponibile via e-mail o telefonicamente in orario d’ufficio per assistenza sulla procedura informatica.

Sei interessato al master? Lascia i tuoi dati e ti contattiamo