Logo Fondazione Marco Biagi Logo Università di Modena e Reggio Emilia

La Proposta di Direttiva UE sui lavoratori delle piattaforme digitali e il suo impatto nell’ordinamento italiano

ISCRIZIONI APERTE

Data: 24 Giugno 2022, ore 9:30

Scadenza iscrizioni: 24 Giugno 2022, ore 9:00

In occasione della pubblicazione del n. 1/22 dell’Italian Labour Law e-Journal con sezione monografica su “The EU Directive Proposal on Platform Work”, l’Osservatorio sul Lavoro digitale e multilocale della Fondazione Marco Biagi e il Dipartimento di Economia Marco Biagi organizzano un seminario sul tema del lavoro sulle piattaforme digitali e il suo impatto nell’ordinamento italiano.

Il seminario si terrà in presenza nella giornata di venerdì 24 giugno 2022 dalle 9.30 alle 13.00 presso la sede della Fondazione Marco Biagi.

Abstract del seminario

Il lavoro tramite piattaforme digitali costituisce una forma di lavoro caratterizzata dal ricorso a modelli di organizzazione, svolgimento e controllo dell’attività lavorativa tali da mettere in discussione i paradigmi tradizionali del lavoro, chiamando ad una riflessione sistematica sui diritti che dovrebbero essere riconosciuti a coloro che eseguono prestazioni attraverso le piattaforme digitali e sulle connesse tecniche di tutela.

Il 9 dicembre 2021 la Commissione Europea ha pubblicato un pacchetto di misure volte ad ottenere un miglioramento delle condizioni di lavoro dei platform workers e, al contempo, a promuovere una crescita sostenibile delle imprese della gig economy. Uno dei tre interventi avanzati dalla Commissione è la “Proposta di direttiva relativa al miglioramento delle condizioni di lavoro nel lavoro mediante piattaforme digitali”, funzionale a definire con chiarezza i criteri di determinazione dello status occupazionale dei lavoratori e i diritti che devono essere loro riconosciuti in relazione alla fattispecie di appartenenza.

In occasione della pubblicazione del n. 1/22 dell’Italian Labour Law e-Journal con sezione monografica su “The EU Directive Proposal on Platform Work”, l’incontro di studi sarà occasione per presentare gli aspetti essenziali della citata proposta di direttiva.

Leggi il programma del seminario

9.30-9.40 Introduce e coordina
Iacopo Senatori, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi

9.40-12.00 Intervengono
L’iter del provvedimento: dalla consultazione delle parti sociali alla Proposta di direttiva
Elisabetta Gualmini, Università di Bologna, Parlamentare europea

Qualificazione dei rapporti di lavoro: i contenuti della Direttiva alla luce del diritto UE e comparato
Emanuele Menegatti, Università di Bologna

Qualificazione dei rapporti di lavoro: il quadro legale e giurisprudenziale italiano e il (possibile) impatto della Direttiva
Maria Barberio, Università di Modena e Reggio Emilia

Rimedi e procedure per la corretta qualificazione dei rapporti di lavoro: il ruolo della certificazione
Francesco Basenghi, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi

Trasparenza e management algoritmico
Carla Spinelli, Università di Bari “Aldo Moro”

Transnazionalità e accesso alle informazioni da parte delle autorità di vigilanza
Edoardo Ales, Università di Napoli Parthenope, Fondazione Marco Biagi

Diritti di informazione e consultazione e contrattazione collettiva
Giuseppe Antonio Recchia, Università di Bari “Aldo Moro”

12.00-12.45 Interventi programmati
Matteo Luccisano, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi
Federica Nizzoli, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi
Ilaria Purificato, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi
Alessandro Scelsi, Università di Bari “Aldo Moro”

Dibattito

12.45-13.00 Conclusioni

Alberto Tampieri, Università di Modena e Reggio Emilia


L’evento è in fase di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Modena e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Modena.

Per iscriverti compila il modulo

Io sottoscritto/a, avendo preso visione dell’informativa privacy , acconsento al trattamento dei dati personali